JuriMariniSindaco

Avanti, insieme.

A testa alta!

Identità

La nostra città è ricca
di storia, cultura, tradizioni, paesaggi mozzafiato.

Tante ricchezze diverse, una sola identità.

Da tutelare e
preservare.

Lavoro

Il nostro territorio ha risorse straordinarie:

dal mare alla Necropoli, dai borghi medievali
alle terme.

Il turismo può essere il volano più importante per creare lavoro e ricchezza.

Servizi

La politica deve essere al fianco del cittadino. Deve saper risolvere problemi, non creare complicazioni.

La qualità dei servizi offerti determina la qualità di vita.

Trasparenza

Chi non ha nulla

da nascondere,

non ha nulla da temere. Un governo davvero trasparente deve rendere conto del proprio operato, affinché sia verificabile,
in ogni momento.

Chi sono

Ho 43 anni, sono nato e cresciuto a Cerveteri, dove ancora oggi vivo insieme alla mia (paziente) compagna. Laureato in Scienze Politiche, funzionario pubblico, da sempre appassionato di politica. E di calcio. Di tanto in tanto arranco dietro una palla su un manto sintetico: lo chiamo “giocare a calcetto”. Ma ormai è solo un vezzo goliardico. Mi piace la musica, le varie declinazioni del Rock soprattutto, ho il pallino della grafica digitale in cui mi cimento da dilettante. Purtroppo (per me)
sono molto goloso: posso resistere a tutto tranne che alla cioccolata.

Parliamo di politica e delle mie esperienze. Sono stato consigliere comunale del Pd dal 2008 al 2011. Tre anni burrascosi fatti di alti e bassi, per via di rapporti non propriamente idilliaci con il partito e l’amministrazione. Ma per me gli impegni si rispettano e alla fine, per coerenza, riconsegnai la tessera e posi fine a quel rapporto, troppo diverso dalle premesse e dalle promesse da cui era partito.
Me ne assunsi la piena responsabilità. E ne pagai le conseguenze, fino in fondo.

La politica dovrebbe essere prima di tutto servizio verso i cittadini, trasparenza e visione del futuro. Provai a spiegarlo attraverso una lista civica. Quella sì che fu una bella avventura, per cui ancora oggi sono grato a tutti quanti parteciparono. Purtroppo alle elezioni andò male e quindi decisi di farmi da parte.

Fu proprio in quel momento che arrivò Matteo Renzi, di cui iniziai a seguire con grande fiducia e speranza l’azione riformatrice. Fu un nuovo inizio. Il Pd cominciava a cambiare. La Leopolda cresceva, insieme ad una fervida ed entusiasta comunità social di cui ho fatto parte fin dagli inizi e di cui vado molto orgoglioso.
E alla fine ripresi la tessera del Pd.

Poi, una sera di poche settimane fa, un gruppo di amici e compagni è venuto a chiedermi un impegno diretto alle Primarie del Pd. Non ho accettato subito. Ho rivendicato le mie idee e il mio stile, e solo dopo una condivisione piena e convinta ho accettato la sfida. Non ho vinto da solo, quindi, ma grazie al loro sostegno e all'insostituibile e affettuoso aiuto della mia famiglia.

Quindi oggi eccomi qua, con tutti i miei pregi e i miei difetti, a rappresentare una comunità che si candida ad amministrare una città sfiancata da troppi anni di politica delle chiacchiere, del pressappochismo e dei soliti interessi di parte. Una sfida avvincente e importante, che affronteremo con tutto l’impegno di cui siamo capaci. La linea è molto chiara: ripartiamo insieme, ripartiamo dai nostri valori, dalla nostra comunità. Ripartiamo dalla politica come servizio verso i cittadini, e riappropriamoci di parole chiave come Identità, Trasparenza, Ascolto, Lavoro, Cultura, Sicurezza, Semplificazione, Merito, Innovazione, Comunità, Futuro.

Ripartiamo da “NOI”. Io ci sono. Sempre a testa alta.

Ascolto

Regola numero uno: meno chiacchiere, più ascolto.

La politica ha bisogno di recuperare il valore dell'umiltà. Saper ascoltare,
mettersi a disposizione per raccogliere idee, opinioni, suggerimenti.
Anche lamentele per ciò che non funziona, o funziona male.

Per questo abbiamo deciso di avviare una diffusa campagna di ascolto,
sia attraverso questo sito che con banchetti nelle piazze della città.

Basta inserire nome e cognome, una mail, se si vuole anche un numero di cellulare,
e poi inviare il messaggio.

I dati saranno trattati in modo anonimo e a fini statistici.

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.

La trasparenza

non si predica,

si pratica.

Per le spese della campagna elettorale ho deciso di avviare
una raccolta fondi all'insegna della massima trasparenza.

Chiunque vorrà darmi una mano potrà farlo da qui,
cliccando sul pulsante "Donazione" e usando il proprio
conto PayPal* o una normalissima carta di credito.

Tutto alla luce del sole, tutto tracciato,
fino all'ultimo centesimo.

* Costi applicati da PayPal: 3,4% + 0,35 € per ogni donazione

CERVETERI2017 JURI MARINI SINDACO

Juri Marini

Sede Pd Cerveteri: Viale A. Manzoni, 52/E

Email: jurimarini@gmail.com

Iscriviti alla newsletter

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.